Venerdì 13 Aprile
Sveglia all’alba e destinazione Gemona (UD) per le due giornate di eventi RCM DAY e CAMP del 14 e 15, ma… prima passiamo da Genova a salutare il Nostro Jack, sta bene (o quasi) dopo la botta rimediata in bici pochi giorni prima, gli diciamo di riprendersi presto e ci facciamo consigliare una buona focaccia prima di partire alla volta di Mels di Colloredo di Monte Albano dove la sera abbiamo organizzato l’evento PUMP the BOOBS del circuito RCM & Friends alla Pump Track di Mels.
Qui è presente la più grande pump track del Triveneto l anello supera abbondantemente i 300m.
I ragazzi della pista hanno fatto davvero un bel lavoro, il pump funziona benissimo ed offre linee divertenti per tutti, dai principianti ai più smaliziati.
La serata prevedeva una prima parte dedicata ai rider più piccoli accompagnati da noi RCM alla scoperta di un mondo nuovo e divertente come quello del Pump track ,in un secondo momento si è dato vita alla vera e propria parte goliardica e giocosa della serata con una gara a tempo sul giro, un mini contest di freestyle e per finire, la gara di Bunny hop..Immancabile…
Il tutto contornato da vari espositori, bella musica e soprattutto da ottimi panini sfornati a ritmo serrato dal mastro salsicciaro ANTONIO..

 

Ma veniamo al clou del week end… gli eventi RCM CAMP e i due RCM DAY… E sì, abbiamo fatto due Rcm Day perché viste le numerose richieste e vista la nostra politica di qualità del servizio per la quale i corsi sono SEMPRE a numero molto ristretto (max 7 corsisti per istruttore affinché tutti siano seguiti al meglio), abbiamo dovuto effettuare due diversi corsi distribuiti sui due giorni.

 

DAY (o meglio Days!)
Il punto di incontro con i nostri corsisti è stato l’Hotel Willy, dove abbiamo soggiornato ed allestito l’aula per la parte di lezione (teorica) dell’ RCM DAY, dimostratasi ancora una volta di “fondamentale” importanza per conoscerci meglio, amalgamare il gruppo e poter lavorare spediti tutto il resto della giornata.
Le due ore di aula sono volate e dopo la fondamentale messa a punto dei mezzi, ci siamo recati verso la zona dove svolgere la parte pratica, qui abbiamo analizzato tutti i Fondamentali visti, ma soprattutto abbiamo individuato per CIASCUNO le sue necessità e abbiamo impostato un lavoro personalizzato per migliorare le proprie capacità di guida, alla ricerca di sicurezza, Flow e divertimento.
La giornate del Day sono filate via lisce lasciando Corsisti ed Istruttori soddisfatti del lavoro svolto e con la voglia di brindare insieme all’aperitivo di fine giornata dove abbiamo incontrato anche i ragazzi di ritorno dal CAMP.

 

 

CAMP
L’ RCM CAMP, come sappiamo, è l evento che si svolge in due giorni (sabato + domenica), dove si lavora in maniera più approfondita e specifica sulle capacità tecniche già acquisite nei precedenti RCM DAY frequentati, e dove si prosegue il lavoro sulla guida dei nostri corsisti.
Le risalite meccanizzate sui trail di Gemona erano come di consueto organizzate dai ragazzi del team ASD Maglia nera a cui va uno speciale ringraziamento. La passione che spinge Max, Stefano e tutti i tesserati di questa squadra che incarna la filosofia RCM alla perfezione, ci permette sempre di organizzare eventi con la massima professionalità, e di trovare un ambiente costruttivo e rilassato di cui tutti i partecipanti possono giovare.
I trail della zona offrono diversi spunti e situazioni per poter lavorare insieme su linee più o meno efficaci, e passaggi tecnici su fondi prevalentemente rocciosi con tratti di sottobosco tecnici e guidati che ben si prestano per lavori specifici adatti ad ogni livello.
Qui abbiamo potuto apprezzare davvero l’efficacia della guida attiva, che ci piace tanto, e che permette di rendere bello e pulito ogni passaggio, più o meno impegnativo.

 

Dopo l aperitivo del sabato abbiamo analizzato insieme , grazie a foto e video della giornata, i passaggi più impegnativi e cercato di mettere in evidenza gli errori più gravi, o le lacune più grosse, così che già dalla mattina seguente si potesse lavorare in maniera mirata per ottenere sostanziali miglioramenti.
La domenica sera durante i saluti, abbiamo nuovamente impostato il lavoro da fare di ognuno; scherzando sulle situazioni più divertenti dei due giorni e analizzando cosa fare e soprattutto cosa non fare per proseguire quel continuo miglioramento personale, che possa regalarci il sorriso alla fine di una giornata di riding!!
Per noi la bici è, e deve essere, divertirsi in maniera sicura sempre e comunque!!!

CI vediamo presto al prossimo corso!

Fabio C.