Di pantaloni se ne parla tanto nel ciclismo ma di solito si parla soprattutto dell’attillato, del fondello senza pensare a quanto è difficile realizzare un pantalone “largo” che sia comodo, non ingombrante, con le tasche che servono nei punti giusti e perché no, belli.
IXS per me li ha fatti! Vi presento i Sever 6.1 in versione grafite.

Sinceramente non ho mai utilizzato un pantalone di questo livello (e ne ho usati parecchi), parlo di vestibilità, quella che quando li indossi per la prima volta dici “spettacolo”. Questo capo ha l’ardire di essere un pantalone da trail anche se quando lo si guarda a catalogo sembra più un pantaloncino after sport con le sue molteplici tasche e una colorazione grigia degna di un uscita serale.
Il vero riscontro lo si ha quando si monta in sella e si percorrono parecchi km magari in condizioni di calore eccessivo. Il risultato per me è sicuramente molto positivo perché le tasche e quindi le relative cerniere sono nei punti giusti e non si sentono, ha persino un taschino interno in una delle tasche, per posizionare il biglietto del bike park(!).

Il pantalone è costituito da tessuto stretch, quindi morbido ed elastico ma altra informazione da sottolineare è che IXS strizza l’occhio alla natura, infatti, il poliestere è RICICLATO.
Altra caratteristica interessante è il tessuto del cavallo, costituito da una zona in materiale forato traspirante. Sotto la pioggia non si inzuppano (e se piove poco in pratica non si bagnano) e soprattutto si asciugano in fretta. La chiusura nella vita è costituita da due bottoni, una linguetta con gomma, passanti per la cintura ed anche due chiusure a velcro per poter regolare la vita a piacimento (anche senza utilizzare la cintura, scomoda in bici ovviamente).
La lunghezza è della tipologia “medio/lunga). Per rendere l’idea in taglia M, a me che sono 170cm, arrivano alla fine del ginocchio. Per quanto riguarda la larghezza non sono eccessivi, sono finalmente, dei veri pantaloni da trail, quelli con cui si può pedalare per molte ore senza ingombri superflui ma con taglio per inserire sotto le ginocchiere senza che “tirino” quando si piegano le gambe.

Qui alcune foto dei dettagli:

Con questo è tutto, al prossimo RCM Tech
Fa’ – RCM Staff